Composizioni floreali a Palermo

Decorazioni
e addobbi floreali
per eventi, matrimoni, allestimenti e progettazione

Presso Aldo Dinolfo oltre a operare abili artigiani del marmo e del vetro, operano anche appassionati fioristi, in grado di realizzare opere floreali con massima attenzione ai particolari, cura dei dettagli e qualità delle materie prime. Il risultato sono composizioni floreali a Palermo perfette per ogni occasione. La competenza per questo lavoro permette alla ditta di proporre composizioni e allestimenti floreali originali e in linea con i gusti e le esigenze di qualsiasi cliente. Aldo Dinolfo mette a disposizione dei clienti esperti nella creazione di allestimenti floreali e addobbi per matrimoni e qualsiasi altro tipo di occasione. Una location da sogno non è sufficiente per realizzare un evento perfetto, occorre anche potersi affidare a flower designer che garantiscano un alto standard di creatività e abilità nel loro mestiere.


Bouquet da sposa

I fiori per la sposa sono molto importanti. Nessuno si sognerebbe mai di dire il contrario. Aldo Dinolfo, forte della sua competenza e creatività, è in grado di soddisfare anche le donne più esigenti con a creazioni di bouquet unici e originali. Gli esperti fioristi di Aldo Dinolfo assemblano bouquet, senza tralasciare l'attenzione per colori, abbinamenti e sfumature, scegliendo sia tra fiori semplici, sia tra fiori di pregio per garantire l'assoluta originalità di questo imprescindibile accessorio.


Cerimonie e Eventi

I fiori sono fondamentali anche nell'allestimento di eventi di vario tipo. L'azienda assicura un'altissima qualità delle composizioni floreali a Palermo per occasioni speciali proponendo soluzioni elaborate senza trascurare i gusti dei clienti.


Tipi di composizioni floreali

Si distinguono tre tipi di composizioni: attive, passive, orizzontali. Nelle composizioni attive i materiali floreali si sviluppano verso l'alto. In quelle passive, i materiali floreali si sviluppano scendendo verso il basso (si tratta quindi di una composizione floreale adatta a essere collocata in zone più alte rispetto al punto di vista dell'osservatore). Infine, nelle composizioni orizzontali si sviluppano solo in orizzontale. Queste tre modalità nella disposizione dei fiori possono essere applicate contemporaneamente all'interno di una composizione "mista".


Tecniche compositive 

I gambi possono essere inseriti nella spugna in due modi, con l'utilizzo del punto vegetativo oppure con l'utilizzo dei punti di vegetazione. 
Le composizioni che osservano il punto vegetativo devono essere realizzate inserendo i gambi in modo che convergano idealmente in un unico punto vegetativo centrale della composizione. Tale tecnica viene impiegata in composizioni formali e vegetative. Nella composizione formale i materiali floreali sono collocati in modo da seguire la forma del contenitore. Il risultato è una composizione floreale simmetrica (vaporosa e massificata) dove tutti i fiori sporgono alla stessa altezza. in modo armonioso, composto e razionale.  La composizione vegetativa si ispira invece alla natura. Il suo intento è rispettare il senso di crescita naturale delle piante impiegate. Può essere realizzata con un unico punto vegetativo o con più punti vegetativi. L'effetto finale è in entrambi i  casi un insieme floreale libero e gioioso.
Quando le composizioni osservano il punto di vegetazione, invece, i materiali floreali hanno ciascuno un proprio punto di vegetazione. Sono quindi inseriti nella spugna in parallelo gli uni agli altri. In questo caso si parla di tecnica del "parallelismo". Sono composizioni in parallelo quelle "in vegetazione" nelle quali i materiali floreali sembrano nascere spontaneamente dalla linea di terra creando gruppi di altezze diverse. In questo modo, la composizione assume l'aspetto di un piccolo giardino spontaneo.